A V A K E R R Y

Designing Poetry

Services


Blog


Il mondo non è poi così piccolo, se tu sei immenso eppure non riesci a contenerlo tutto.

Ulteriori informazioni  

Diari brutti e film tutti veri, vetri sporchi di orrori

Ulteriori informazioni  

Anelli d'argento, ricordi d'infanzia, Bon Bon Malizia e Miss Italia 2003.

Ulteriori informazioni  

Alfabeti segreti e poster e dichiarazioni d'amore, la biografia di una scrittrice che ha venduto creme.

Ulteriori informazioni  

COVID-19 e la volgarità della bocca, un bebé e cappelli con la proboscide

Ulteriori informazioni  

Una ragazza bellissima, lettori CD e pezzi di passato

Ulteriori informazioni  

Ho visto la prima mimosa dell'anno e mi sono innamorata un'altra volta di Neruda.

Ulteriori informazioni  

Variazioni anni 90 come il diario di un blog di Windows Live Spaces, erba tagliata, foto tremende, non manca più nessuno, solo non si vedono i due leocorni.

Ulteriori informazioni  

Meditazione e traumi sparsi sul tema della nascita, in compagnia di Oscar Wilde.

Ulteriori informazioni  

Un omaggio a Ernesto Gismondi, fondatore dell'azienda di illuminazione Artemide, nel giorno della sua morte.

Ulteriori informazioni  

Events


Bio


Bio
Ava was born on March 7th 1992, in Ancona.
Passionate about Italian and foreign literature, Ava has been writing poems and short stories all while studying foreing languages, since the age of 11.

In the same years she encounters music, falls in love, and studies Solfeggio, Classic Guitar, Singing.

Ardent about figurative arts, Ava starts to explore the possibilities of graphic & multi-material communication, taking her discoveries to her literary experience as well, building a new and unique world of her own.

With a diploma in languages, Ava travels to Dublin to study Theatre & Media Makeup (ITEC certified) and works in the TV / Cinema / Theatre industry, while studying Silversmithing with the famous Deirdre O'Donnell.
In 2018 Ava graduates at the Academy of Arts & Design, then proceeds to train with Goldsmith Fulvio Bagna (Senigallia).

Ava's poems have been published both in mixed anthologies and as personal collections, and have won prizes and special prizes.

Today Ava is a full-time Artist and she works as a freelancer in writing, photography, graphic design and illustration, as well as conductong courses, workshops and private lessons for children, teenagers and adults.


***


Ava nasce in Ancona il 7 Marzo 1992.
Appassionata di letteratura italiana e straniera, Ava scrive poesia e racconti e studia le lingue straniere fin dall'età di 11 anni. 
Nello stesso periodo si avvicina alla musica e segue lezioni di solfeggio, chitarra classica, canto moderno.

Fortemente attratta dalle arti figurative, Ava inizia contemporaneamente ad esplorare le possibilità della comunicazione grafica e multi-materica, portando le sue scoperte anche nell'ambito letterario. 

Si diploma al liceo linguistico e consegue successivamente un diploma ITEC (trucco teatrale e cinematografico) a Dublino, Irlanda, trovando poi impiego come make-up artist nel mondo dello spettacolo (moda, TV, teatro).
A Dublino studia per la prima volta le tecniche orafe nello studio della celebre Deirdre O'Donnell. 

Nel 2018 Ava si diploma in Design Industriale, proseguendo la sua formazione nell'Atelier Orafo di Fulvio Bagna (Senigallia).
Le poesie di Ava sono pubblicate in svariate antologie e sono risultate vincitrici di posizioni o premi speciali in diversi premi letterari. 

Oggi Ava lavora è scrittrice, illustratrice, fotografa e grafica, e lavora da freelancer e con bambini, ragazzi e adulti in workshops, corsi, lezioni private.




Contacts


  • Senigallia, AN, Italia

Press & Collabs


  •  23/09/2020 05:21 PM

3° Posto al XIV Premio Nazionale Giovane Holden (2020) - Poesia Edita

Ulteriori informazioni
  •  27/03/2020 12:41 PM

L'artista Benedetta Montesi interpreta la poesia "Le mani, le nostre mani", traduzione in lingua della poesia dialettale "Le mà, le mà noʃtre", contenuta nella raccolta "Le città sono un punto al contrario" ed. Albatros il Filo, 2019.

Ulteriori informazioni

“La giovinezza è felice, perché ha la capacità di vedere la bellezza. Chiunque conservi la capacità di cogliere la bellezza non diventerà mai vecchio.”

Franz Kafka